L'isola d'Elba

Marciana Marina

Alla fine di una suggestiva vallata che dalle pendici del monte Capanne - il più alto dell'isola - giunge ad abbracciare il mare dopo 1000 metri di dislivello sorge Marciana Marina... Solitamente, per chi la visita per la prima volta, è subito amore a prima vista...

Il modo più suggestivo per raggiungerla è forse via mare, in barca a vela magari. Dirigete la prua verso il monte Capanne se arrivate da nord, e tra il guizzo dei delfini e il blu cristallino del nostro mare, godrete di uno spettacolo di rara bellezza. Anche arrivando in macchina da Portoferraio, l'effetto non sarà da meno... Svoltata l'ultima curva, ve la troverete innanzi improvvisamente. Qui, potrete sostare ad ammirare il panorama della baia, del porto e della vallata, specialmente arrivando al tramonto: il punto migliore da dove ammirare il sole "immergersi" nel mare, tra capo sant'Andrea e l'isola della Capraia.

Il porto, che un tempo proteggeva le piccole barche dei pescatori, è oggi un punto di riferimento per natanti d'ogni dimensione, dove sostare anche per lungo periodo, usufruendo di tutti i servizi a loro rivolti... A non essere cambiata nel tempo è la maestosa torre Pisana, che dal XIII secolo controlla che pirati e corsari non invadano le ricche terre del marcianese... Ma non temete, le scorribande piratesche sono finite tanto tempo fa!

Il paese si sviluppa lungo la passeggiata, che dalla spiaggia della Fenicia e dalla torre pisana (dove ci troviamo noi) arriva all'antico borgo del Cotone, primordiale nucleo abitato costruito su delle grosse lingue di roccia (Cotone significa infatti "grosso scoglio"). Perdetevi tra le strette stradine che lo percorrono, assaporate il profumo dei fiori che colorano le finestre delle suggestive abitazioni. Fermatevi ad ammirare il panorama del paese dalla piazzetta che affaccia direttamente sul mare, o sui soffici scogli a prendere il sole...

previous arrow
previous arrow
next arrow
next arrow
Slider

Le spiagge

Lunghe spiagge di sabbia bianca, piccole calette appartateisolotti protetti e relitti a portata di maschera...c'è solo l'imbarazzo della scelta nel decidere come sfruttare al meglio il tempo a disposizione. L'isola è relativamente piccola con i suoi 220 km di costa, e soprattutto in giornate ventose o con mare mosso, questo permette di trovare sempre un luogo riparato e tranquillo. In appena 30 minuti di macchina, infatti, si può andare da una parte all'altra dell'isola. 

E' incredibile quanto diverse possano essere le caratteristiche delle spiagge a seconda del punto in cui si trovano. Se la costa che guarda a sud è caratterizzata da lunghe spiagge di sabbia, quella occidentale è disseminata delle tipiche "piscine", strisce di roccia liscia al livello del mare, che formano appunto delle piccole piscine naturali. Relitti affondati nel passato, molti dei quali a bassa profondità e vicini alla costa, costituiscono invece dei veri e propri santuari per la flora e la fauna marittima, che si lasciano esplorare senza opporre resistenza, armati di una semplice maschera. Con una barca a noleggio si possono poi raggiungere tutte quelle calette inaccessibili via terra, e per cui particolarmente tranquille e fuori dagli itinerari turistici.

Insomma, a prescindere dai vostri gusti e dalle condizioni meteo, state certi di trovare una fetta di isola che fa al caso vostro e che rimarrà ben impressa nella vostra memoria...

La spiaggia di Marciana Marina, denominata "La Fenicia", si trova ad appena 50mt dal nostro Yacht Club. Per metà di scogli e per l'altra metà di piccoli ciottoli, questa piccola spiaggia offre sia due stabilimenti balneari con ombrelloni, docce, cabine, piscina e bar, che ovviamente la parte pubblica, oltre ad offrire a tutti un'acqua particolarmente cristallina e pulita. E' proprio il tipo di spiaggia che conferisce all'acqua le sue caratteristiche, e quelle di scoglio e sassi sono sicuramente quelle che offrono le trasparenze più emozionanti...